.
Annunci online

GBestBlog
Troppo giovane son io, ed il Nero e' un triste colore.

"E' come se le note musicali, creassero una specie di parentesi temporale, una sospensione, un altrove in questo luogo, un sempre nel mai"

(Muriel Barbery)









Gbestblog consiglia


L' eleganza del riccio

Lo avrai
camerata Kesselring
il monumento che pretendi da noi italiani
ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi.
Non coi sassi affumicati
dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio
non colla terra dei cimiteri
dove i nostri compagni giovinetti
riposano in serenità
non colla neve inviolata delle montagne
che per due inverni ti sfidarono
non colla primavera di queste valli
che ti videro fuggire.
Ma soltanto col silenzio dei torturati
Più duro d'ogni macigno
soltanto con la roccia di questo patto
giurato fra uomini liberi
che volontari si adunarno
per dignità e non per odio
decisi a riscattare
la vergogna e il terrore del mondo.
Su queste strade se vorrai tornare
ai nostri posti ci troverai
morti e vivi collo stesso impegno
popolo serrato intorno al monumento
che si chiama
ora e sempre
RESISTENZA



















 

calcio
21 settembre 2006
TERZA GIORNATA
Il campionato sembra aver trovato il suo schiacciasassi. Il Palermo di Guidolin, con i suoi 11 gol e 9 punti in 3 partite, da adito a sogni e avvalora la dispendiosa campagna acquisti del patron Maurizio Zamparini. Al Renzo Barbera ieri, oltre alla sagra del gol e' andata in scena la sagra della "Coglionella del Portiere". Prima Pantanelli sul tiro di Simplicio, e poi Agliardi su quello di Mascara hanno dato il peggio di loro, regalando materiale alla Gialappa's Band per Mai dire Gol.
Fa specie soprattutto l'errore di Agliardi, capace domenica pomeriggio, di bloccare tutte le occasioni più pericolose della Lazio di Delio Rossi.
Il Catania che si presentava in casa dei rosanero come miglior difesa del torneo, incassa in una sola soluzione 5 reti, da 5 giocatori differenti.
Vincono il loro primo match la Lazio e la Fiorentina.
I biancocelesti espugnano Verona grazie ad un rigore di capitan Oddo, mentre i viola grazie alla rete di Mutu, su assist di Toni, battono il Parma, e bloccano le due compagini a quota 1.
Il Milan, grazie a Jankulovsky batte l'Ascoli ed entra nell'ambito dei numeri positivi, salendo anch'egli a quota 1.
La Roma viene fermata dall'Inter, che grazie a Crespo si rilancia nella corsa scudetto, dopo le critiche piovutele addosso nella partita precedente dopo il pareggio con la Sampdoria.
Genovesi che continuano a non vincere, ma che completano una rimonta ai danni dell'Udinese che ha qualcosa di epico, considerando che al 40esimo del primo tempo, gli uomini di Galeone vincevano per 3 a 0.
Il Torino di Zaccheroni naviga in brutte acque, e forse Cairo dovrebbe riflettere sulla cacciata di De Biasi.
Il Cagliari, senza Giampaolo in panchina, vittima di una pallonata, incamera il primo punto della sua stagione, confermando la vena realizzativa di Suazo, e le sue debolezze difensive. Il Livorno dal canto suo, da seguito alla vittoria nel derby con la Fiorentina, incamerando un punto che fa classifica.
Fa specie pensare che alla terza giornata non ci siano squadre a 0 punti.
Anche perchè oramai siamo abituati a ragionare sui numeri negativi.
E la Juventus martedì sera ha schiantato il Crotone.
George "Er Statistica" Best.




permalink | inviato da il 21/9/2006 alle 10:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 314762 volte