.
Annunci online

GBestBlog
Troppo giovane son io, ed il Nero e' un triste colore.

"E' come se le note musicali, creassero una specie di parentesi temporale, una sospensione, un altrove in questo luogo, un sempre nel mai"

(Muriel Barbery)









Gbestblog consiglia


L' eleganza del riccio

Lo avrai
camerata Kesselring
il monumento che pretendi da noi italiani
ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi.
Non coi sassi affumicati
dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio
non colla terra dei cimiteri
dove i nostri compagni giovinetti
riposano in serenità
non colla neve inviolata delle montagne
che per due inverni ti sfidarono
non colla primavera di queste valli
che ti videro fuggire.
Ma soltanto col silenzio dei torturati
Più duro d'ogni macigno
soltanto con la roccia di questo patto
giurato fra uomini liberi
che volontari si adunarno
per dignità e non per odio
decisi a riscattare
la vergogna e il terrore del mondo.
Su queste strade se vorrai tornare
ai nostri posti ci troverai
morti e vivi collo stesso impegno
popolo serrato intorno al monumento
che si chiama
ora e sempre
RESISTENZA



















 

calcio
30 ottobre 2006
ADESSO SECONDO LUI NON DOVREMMO BLATTER CIGLIO.
Che la vittoria dell'Italia non gli fosse andata a genio era palese, dato che non si era presentato alla premiazione.
Ma che addirittura chiedesse scusa agli Australiani perche' eliminati dall'Italia, supera ogni mia capacita' di comprensione.
E' vero che costui e' quello che aveva proposto l'abbassamento delle traverse, e ultima genialata, il casco per i portieri (ai quali manca solo la patente a punti e abbiamo fatto tombola), ma adesso veramente e' troppo.
Qualcuno piu' importante di me una volta ha detto: "A pensar male si fa peccato, ma a volte ci si indovina".
Voglio pensare male.
Il signor Blatter, sperava, anzi "voleva", la Germania in finale.
E allora si dovrebbe ricordare che anche la Francia, altra finalista, e' arrivata all'atto conclusivo grazie ad un rigore inesistente contro il Portogallo.
Eppure non ho sentito scuse alla compagine lusitana.
Quantomeno strano.
Ma soprattutto:
Quando a noi le scuse per l'arbitraggio di Byron Moreno ?
Per il momento non ci resta che ascoltarlo senza Blatter ciglio.



permalink | inviato da il 30/10/2006 alle 22:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte