.
Annunci online

GBestBlog
Troppo giovane son io, ed il Nero e' un triste colore.

"E' come se le note musicali, creassero una specie di parentesi temporale, una sospensione, un altrove in questo luogo, un sempre nel mai"

(Muriel Barbery)









Gbestblog consiglia


L' eleganza del riccio

Lo avrai
camerata Kesselring
il monumento che pretendi da noi italiani
ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi.
Non coi sassi affumicati
dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio
non colla terra dei cimiteri
dove i nostri compagni giovinetti
riposano in serenità
non colla neve inviolata delle montagne
che per due inverni ti sfidarono
non colla primavera di queste valli
che ti videro fuggire.
Ma soltanto col silenzio dei torturati
Più duro d'ogni macigno
soltanto con la roccia di questo patto
giurato fra uomini liberi
che volontari si adunarno
per dignità e non per odio
decisi a riscattare
la vergogna e il terrore del mondo.
Su queste strade se vorrai tornare
ai nostri posti ci troverai
morti e vivi collo stesso impegno
popolo serrato intorno al monumento
che si chiama
ora e sempre
RESISTENZA



















 

letteratura
7 dicembre 2006
IL BOIA
Inforco gli occhiali per vederci appena
la memoria e' labile ma la mente e' piena
qualcuno che arriva le giubbe intraviste
amici carnefici che portan le liste
Sorridi ragazzo ancora se puoi
tra poco saranno scomparsi gli eroi
eravamo degli uomini diventati rigetto
la morte il dolore ancora prima il ghetto
Sorridi ragazza dai riccioli d'oro
i loro cuori sono senza decoro
ci vedono sporchi il peggiore dei mali
per questo emanano leggi razziali
Il treno l'immagine pura del viaggio
e' ora vettore di infausto miraggio
il boia e' uscito gia' dalla sua tana
perche' resti solo la razza ariana
Noi siamo animali milioni di some
la nostra colpa: e' ebreo il cognome
un sole scolpito del nero piu' forte
sinonimo infausto e inglorioso di morte
Inforco gli occhiali per vederci ancora
in questa nerissima e fetida aurora
che illumina l'ora piu' lunga di un uomo
ucciso da chi sara' senza perdono.



permalink | inviato da il 7/12/2006 alle 22:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte