.
Annunci online

GBestBlog
Troppo giovane son io, ed il Nero e' un triste colore.

"E' come se le note musicali, creassero una specie di parentesi temporale, una sospensione, un altrove in questo luogo, un sempre nel mai"

(Muriel Barbery)









Gbestblog consiglia


L' eleganza del riccio

Lo avrai
camerata Kesselring
il monumento che pretendi da noi italiani
ma con che pietra si costruirà a deciderlo tocca a noi.
Non coi sassi affumicati
dei borghi inermi straziati dal tuo sterminio
non colla terra dei cimiteri
dove i nostri compagni giovinetti
riposano in serenità
non colla neve inviolata delle montagne
che per due inverni ti sfidarono
non colla primavera di queste valli
che ti videro fuggire.
Ma soltanto col silenzio dei torturati
Più duro d'ogni macigno
soltanto con la roccia di questo patto
giurato fra uomini liberi
che volontari si adunarno
per dignità e non per odio
decisi a riscattare
la vergogna e il terrore del mondo.
Su queste strade se vorrai tornare
ai nostri posti ci troverai
morti e vivi collo stesso impegno
popolo serrato intorno al monumento
che si chiama
ora e sempre
RESISTENZA



















 

cinema
3 febbraio 2007
MANUALE D'AMORE 2: LA RIVINCITA DI MIMMO
Il post sui fatti "calcistici" di ieri sera, è la. Coloro che vorranno leggerlo e commentarlo sono beneaccetti.
Ma per cercare di alzare un po' il morale, sperando di non passare per menefreghista, vorrei parlare del film che ieri sera sono andato a vedere al cinema.

Manuale d'Amore 2. Non ho visto il primo. Ma da quello che ho capito poco conta. La cosa più divertente dell'inizio della pellicola e' stata  che la mia amica Valentina, manda un sms alla sorella scrivendole "Vogliamo parlare di quanto è fico Scamarcio ?" e lei le risponde: "Si effettivamente..... Mentre la Bellucci l'ho trovata un pò invecchiata!"
Viva la vecchiaia.
Nel complesso comunque il film non mi ha fatto impazzire. (La Bellucci si, ma questo è un discorso tra me ed i miei ormoni.)

Non so se sono stato il solo a notarlo, ma, l'ultimo episodio, "Amore Estremo", che vede protagonista Verdone (vedi foto), sembra una sorta di rivincita del Mimmo di "Un sacco bello".
Sono molti i punti in comune tra la prima pellicola verdoniana, prodotta da Sergio Leone, ed il film di Veronesi:
1- La protagonista femminile di Amore Estremo è spagnola, così come Marisol
2- Il luogo dove nasce il loro "amore" è una terrazza, come quella della cena tra Marisol e Mimmo
3- Il rapporto tra i 2 nasce, in entrambi i casi, perchè Verdone aiuta la donna in questione
4- In entrambe le pellicole c'e' la scena del bagno in un luogo "proibito", che nel caso di Marisol è lo zoo.

Le coincidenze cinematografiche ci sono.
Solo che stavolta, ha vinto Mimmo.



permalink | inviato da il 3/2/2007 alle 15:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (24) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Cerca

Feed

Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte