Blog: http://GBestBlog.ilcannocchiale.it

NON MI PIEGO AL VOSTRO ESSERE

Non mi piego al vostro essere ora basta
ai vostri balli folli per la casta
perche' chi si droga e' di sinistra
e poi chi non lo fa e' pessimista
vi basta una chitarra un po' scordata
per dire che la falce vi appartiene ?
La vostra e' una mente un po' bacata
anche il martello devi averlo nelle vene!
La notte dei bei balli e' gia' finita
siete tutti come versi con la rima
costretti dalla metrica preimposta
domandatevi pero' quanto vi costa
Conformisti travestiti da rivoluzione
sogni che si riducono ad un balcone
avete fatto tanto nella vita ?
Lo si decide solo se e' finita
Sedetevi e datemi la luce
vi voglio veder ridere nel buio
incontrollati istinti di ricordo
mi fanno crescere un rumore sordo
se vi basta un filtro una cartina e
problemi di vista....
Allora non sono come voi....
Forse non sono comunista ?

TRIONFI LA GIUSTIZIA PROLETARIA!

Non mi sto ricredendo.... E' uno sfogo verso quelli che qualcuno definisce: conformisti travestiti da ribelli....

Pubblicato il 24/8/2006 alle 1.4 nella rubrica Poesie.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web