Blog: http://GBestBlog.ilcannocchiale.it

MINCHIA SIGNOR TENENTE (LA BALLATA DEL CALCIO PULITO)

"Minchia signor tenente e siamo qui con queste divise
Che tante volte ci vanno strette
Specie da quando sono derise da un umorismo di barzellette
E siamo stanchi di sopportare quel che succede in questo paese
Dove ci tocca farci ammazzare per poco più di un milione al mese."


Sono schifato.
Mi sento deriso. Sento un serpente che mi entra dentro, e cerca di prendermi tra le sue spire.
Perchè quando penso che da quando ho 12 anni vado allo stadio con il pensiero fisso di vedere una partita di pallone, non riesco a capacitarmi del perchè qualcuno la interpreti come una mattanza.
Giuro che la prima cosa che avrei voluto fare oggi appena appresa la notizia, era strappare la tessera della Lazio.
Poi però ho pensato che quella è cio' che testimonia, che "il calcio pulito", come lo chiamano coloro che oggi hanno compiuto questi atti, non sono loro, ma sono io.
Io che spendo dei soldi per seguire veramente una passione.
E' stato giusto fermare i campionati.
Sarebbe giusto sospenderli a tempo indeterminato.


"Un giocatore lo vedi dal coraggio, dall'altruismo e dalla fantasia".
E un tifoso da cosa lo vedi ?
Non certo dalle bombe carta. Siete degli animali.
Anzi. Neanche.
Perchè gli animali, per quanto istintuali, hanno in loro la parola "Anima".
Mi fate schifo.
Siete indifendibili.
E' ora che voi vi prendiate le vostre colpe.
E che restituiate a noi lo sport.


Siete riprovevoli.
Fate schifo.


Pubblicato il 3/2/2007 alle 2.42 nella rubrica Coscienza.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web