Blog: http://GBestBlog.ilcannocchiale.it

ABBIAMO PERSO LE NAZIONALI, MA ANCHE LE COMUNALI

 Siamo riusciti in una impresa veramente titanica.
Perdere anche Roma.
E di tanto.
ALEMANNO GIOVANNI       783.225 Percentuale: 53,656 % 
RUTELLI FRANCESCO       676.472 Percentuale: 46,343 %
Che sarebbe stata una battaglia difficile e tendenzialmente a perdere, ce ne eravamo resi conto presto.
Durante i volantinaggi, molte persone, se da una parte accettavano volentieri le brochure del nostro candidato al municipio, di Veltroni e di Zingaretti, dall'altra rifiutavano Rutelli.
Rutelli è già stato sindaco di Roma, è vero.
Paga anche leggende metropolitane tipo quelle sulla STA.
Da come la si raccontava in giro, sembrava che sua moglie, Barbara Palombelli, andasse in giro di notte a svuotare le colonnine dei parcheggi a pagamento.
Quello che sorprende, è che in molti seggi è andato in scena, "il voto disgiunto".
Vinceva Zingaretti, perdeva Rutelli.
Allo stesso tempo, quasi tutti i Municipi in cui si era andati al ballottaggio, sono stati assegnati al Centro Destra.
Si completa così lo spostamento a destra della Nazione.
Uscendo dalla Sezione, oggi però sono rimasto colpito dall'efficenza della giunta Alemanno.
All'altezza del locale Nazca, in zona Ostiense, fino a 5 ore fa c'erano due buche che non erano buche, ma crateri.
Miracolosamente, alle 17 di oggi, a spoglio quasi ultimato, le buche erano state chiuse.
Quando dici il cambiamento.
Ci saranno due vantaggi, ora con Gianni Alemanno sindaco.
Finalmente a Roma, i treni passeranno in orario, e potremmo dormire con le porte aperte.
Gli artigiani delle porte blindate sono già disperatissimi.
Ora cari lettori, scusate ma devo andare.
Mi sono appena iscritto ad una scuola di canto.
Devo imparare in tempi brevi, "Faccetta Nera".
Potrebbe sempre servire.
E io so fare di necessità virtu'.

Pubblicato il 28/4/2008 alle 20.39 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web