Blog: http://GBestBlog.ilcannocchiale.it

DRAMMA ?

Il calcio mi piace. E' il mio sport preferito, ma proprio per questo credo sia importante dargli la dimensione giusta.
Mi dispiace per Totti nonostante la mia fede laziale ed il fatto che l'infurtunio non gli consentira' di giocare il derby, pero' quello che e' successo ieri pomeriggio all'Olimpico ha assunto le dimensioni di un affare di stato.
Soprattutto per i titolisti dei giornali che hanno definito l'infortunio del capitano giallorosso DRAMMA.
Credo, e non voglio fare moralismo spicciolo, che i drammi siano altri, come ad esempio famiglie che non arrivano con lo stipendio alla fine del mese.
Ricordiamoci che il Pupone, nei suoi mesi di inattivita' percepira' comunque un signor stipendio che ammonta a 5 milioni di euro annui.... Non certo bruscolini.
Le radio e le televisioni sono piene di servizi speciali dalla clinica Villa Stuart dove e' ricoverato Totti.
Addirittura oggi sul mio cellulare e' arrivato un sms che recitava: "Al risveglio Totti ha chiesto la Nutella".... stessimo parlando di un paziente in stato neurovegetativo da mesi capirei, ma per un'operazione, grave sicuramente, ma che per i calciatori e' diventata routine, mi pare eccessivo.

Pare che anche Berlusconi sia andato a fare visita al Pupone....
Non mi stupirebbe se domani, date le capacita' guaritrici del Premier, Totti uscisse dalla clinica senza tutore....

Credo che i titolisti dei quotidiani sportivi dovrebbero imparare a dare il giusto peso e risalto alle notizie, e ricordarsi che il calcio e' comunque uno sport anche se la piu' utile delle cose futili.

Detto questo auguro una pronta guarigione a Totti, e spero che possa tornare ai suoi livelli, cioe' quelli di un semplice calciatore.

Pubblicato il 20/2/2006 alle 23.20 nella rubrica Sport.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web